Odontoiatria integrata

SBIANCAMENTO

Eseguiamo, principalmente 2 tipologie di sbiancamento: ambulatoriale e domiciliare.





Odontoiatria in breve

SBIANCAMENTO DENTALE


Che cos’è lo sbiancamento dentale?

Lo sbiancamento dentale è una procedura odontoiatrica che permette di migliorare il colore dei denti, rendendoli più bianchi. E’ un trattamento cosiddetto “cosmetico”, a cui si affiancano altri tipi di sbiancamenti utili per risolvere discromie dentali, anche severe, dovute a patologie sistemiche (per esempio la fluorosi,etc) oppure agli esiti di terapie con alcuni tipi di antibiotici (tipo tetracicline). I prodotti che vengono utilizzati a tal fine contengono principalmente perossido di idrogeno , impiegato in varie concentrazioni a seconda della tecnica che si intende utilizzare e delle esigenze del paziente.

Come funziona lo sbiancamento dentale?

Lo sbiancamento funziona grazie alla liberazione di ossigeno da parte del perossido di idrogeno nel momento in cui viene posto a contatto con i denti. Queste molecole di ossigeno vanno a disgregare le molecole dei pigmenti responsabili della discromia, e dunque rendendole non più visibili.  Lo sbiancamento dentale agisce solo sui denti naturali, non agisce su corone protesiche, otturazioni o qualsiasi altro materiale da restauro presente nel cavo orale. Dopo il trattamento sbiancante, eventuali corone protesiche od otturazioni potranno essere maggiormente visibili in quanto non più adeguate al nuovo colore raggiunto dai denti naturali. In tal caso, potranno essere sostituite con altre dello stesso colore dei denti sbiancati.

Lo sbiancamento dentale nel nostro studio

Presso il nostro studio è possibile eseguire, principalmente 2 tipologie di sbiancamento:

  • tecnica ambulatoriale: prevede l’applicazione sui denti di perossido di idrogeno ad alta concentrazione (circa 40%) per un’ora, associata all’uso di lampade o laser che vanno ad aiutare l’azione del gel;
  • tecnica domiciliare: il laboratorio odontotecnico confeziona due mascherine trasparenti che andranno a calzare perfettamente sulle arcate dentarie del paziente. La particolarità di queste mascherine consiste nella presenza sulla superficie esterna di serbatoi che saranno utili per contenere il gel sbiancante. A questo punto l’odontoiatra mostra al paziente come posizionare il gel sulle mascherine e come indossarle. Il paziente dovrà portare queste mascherine tutti i giorni per circa due settimane per un tempo che verrà indicato dall’igienista in funzione delle caratteristiche individuali. La durata di applicazione giornaliera e la durata del trattamento dipendono dalla concentrazione del prodotto utilizzato (perossido di carbammide dal 10% al 16%) e dalla severità della discromia.
http://www.studiovedovati.dental/wp-content/uploads/2016/03/Sbiancamento_Bergamo.jpg
Esperti in odontoiatria integrata

Contattaci per informazioni sullo sbiancamento dentale

© 2019 Dr Vedovati Matteo | All Rights Reserved